logo CEA Parco Nazionale dei Monti Sibillini      logo Centro Educazione Ambientale Rifugio Cupi

Didattica e ambienti

Le proposte di intervento in classe di seguito illustrate possono rappresentare delle tappe di un progetto di lavoro a lungo termine da sviluppare nel corso di un intero anno scolastico, oppure una singola esperienza, da abbinare ad una escursione guidata sul campo, anche in rafting a cura del Sibillini Rafting Center.

I programmi presentati pur avendo una connotazione specifica, sono pienamente aperti a recepire le indicazioni e le particolari esigenze didattiche proprie di ogni insegnante. Tutte le proposte seguenti sono quindi plasmabili secondo gli interessi specifici dei docenti e della disponibilità degli Istituti scolastici.

Interventi in classe

  • Il ciclo dell’acqua
  • I principali corsi d’acqua dell’Italia centrale:
  • caratteristiche generali degli ecosistemi fluviali
  • lineamenti idrogeologici e caratteristiche di bacino
  • le acque correnti e la morfologia fluviale
  • I principali laghi ed ambienti umidi dell’Italia Centrale
  • caratteristiche generali degli ecosistemi lacustri
  • aspetti geografici, morfologici
  • laghi di origine tettonica, laghi di origine vulcanica
  • Ecologia generale ed in particolare dell'ecosistema fluviale, lacustre e dei suoi componenti, dei fattori climatici, delle catene alimentari, dei biotopi, delle biomasse e delle successioni ecologiche;
  • La vita in una goccia d’acqua: il mondo dei Protisti e delle alghe unicellulari (attività di laboratorio con osservazioni al microscopio)
  • La vita nei corsi d’acqua e nei laghi: il mondo vegetale, dalle alghe unicellulari alle formazioni boschive ripariali (con una guida al riconoscimento delle specie principali, attraverso diapositive, campioni, tavole illustrate).
  • La vita nei corsi d’acqua e nei laghi: il mondo animale, dagli invertebrati ai mammiferi (con una guida al riconoscimento delle specie principali attraverso diapositive, campioni, tavole illustrate).
  • Gli ecosistemi fluviali e lacustri e l’uomo: dalle antiche civiltà al mondo d’oggi.
  • Il degrado degli ambienti acquatici: cause, effetti, metodologie di prevenzione, controllo e monitoraggio, indicatori ecologici, aspetti igienico sanitari, attività di recupero e restauro ambientale, legislazione.

Ambienti

ALLA SCOPERTA DEI FIUMI DELL’ ITALIA CENTRALE

IL TEVERE: aspetti idrografici e caratteristiche del bacino, ambienti, flora e fauna, l’uomo e il fiume dalla paleo-storia ad oggi, con particolare riferimento al mondo etrusco e a quello romano; status attuale dell’ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Monte Fumaiolo (Appennino Tosco-Romagnolo)escursione alle sorgenti;
  • Ponte Valleceppi - Ponte Felcino (Perugia) discesa in rafting sul fiume a cura del Sibillini Rafting Center e/o escursione lungo le sponde seguendo il percorso verde;
  • Oasi di Alviano (Terni) escursione in rafting al lago artificiale a cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo il sentiero attrezzato (camminamenti, capanni ornitologici,strutture per le osservazioni naturalistiche) e visita del locale centro di educazione ambientale gestito dal WWF Umbria;
  • Oasi di Nazzano Tiberina (Roma) escursione al lago artificiale in rafting a cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo il sentiero attrezzato, visita pomeridiana alla vicina Abbazia di Farfa;
  • Roma, visita dei più caratteristici luoghi cittadini lungo il fiume e/o escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, lungo il tratto cittadino;
  • Foce del Tevere, Porto di Traiano e visita all’area archeologica di Ostia antica(Roma).

L’ARNO: aspetti idrografici e caratteristiche di bacino, ambienti, flora e fauna, l’uomo e il fiume dalla paleo-storia ad oggi, l’Arno nella storia e nella cultura di Firenze; status attuale dell’ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Monte Falterona (Appennino Tosco-Romagnolo), escursione alle sorgenti e ad alcuni tratti vallivi di particolare interesse naturalistico dell'Alto Casentino, visita del centro storico di Poppi (AR) con il celebre castello.
  • Firenze, visita dei più caratteristici luoghi cittadini lungo il fiume e/o escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, lungo il tratto cittadino.
  • Pisa, visita dei più caratteristici luoghi cittadini lungo il fiume e/o escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, lungo il tratto cittadino.
  • Foce dell'Arno ed escursione al Parco Naturale Regionale di MigliarinoS. Rossore Massaciuccoli (in alternativa al Parco, visita alla città di Pisa e/o escursione in rafting sul fiume a cura del Sibillini Rafting Center).

IL SENTINO-ESINO: caratteristiche del corso d'acqua; ambienti, flora e fauna, l'uomo e il fiume;status attuale dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Fiume Sentino, escursione alle Gole di Frasassi e visita all' omonime famosissime Grotte.
  • Fiume Esino, escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, alle Gole della Rossa.

ALLA SCOPERTA DEI FIUMI DELL'UMBRIA

IL NERA: aspetti idrografici e caratteristiche di bacino;ambienti, flora e fauna, l'uomo e il fiume; status attuale  dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse, il Parco Naturale Regionale del fiume Nera.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Castel S. Angelo sul Nera (MC), escursioni alle sorgenti, visita del centro storico di Visso, escursione alle Gole di Biselli, sul fiume Corno, con possibilità di una discesa in rafting a cura del Sibillini Rafting Center.
  • Tratto S. Felice di Narco - S. Anatolia - Scheggino (PG), escursione in rafting sul fiume a cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo le sponde.
  • Tratto Macenano - Ferentillo - Arrone (TR), escursione in rafting sul fiume a cura del Sibillini Rafting Center, visita alle mummie di Ferentillo
  • Cascata delle Marmore.

IL CHIASCIO: caratteristiche del corso d'acqua; ambienti, flora e fauna, l'uomo e il fiume;status attuale dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Ambiente umido a monte della diga di Valfabbrica (PG), con escursione in rafting a cura del Sibillini Rafting Center e lungo le sponde.
  • Tratto Valfabbrica - Bastia (PG), escursione in rafting a cura del Sibillini Rafting Center e osservazioni lungo il "Percorso Verde"di Bastia Umbra.

IL TOPINO: caratteristiche del corso d'acqua;ambienti, flora e fauna; l'uomo e il fiume; status attuale dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Bagnara di Nocera (PG), escursione lungo le sponde del tratto vallivo superiore del fiume.
  • Tratto Nocera Scalo - Valtopina - Foligno - Cannara (PG), discesa in rafting a cura del Sibillini Rafting Center e/o escursione lungo le sponde.

IL MENOTRE: caratteristiche del corso d’acqua; ambienti,flora e fauna; l'uomo e il fiume; status attuale dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visite guidate con escursione naturalistiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Rasiglia (PG), visita alle sorgenti del Menotre.
  • Belfiore - Pale (PG), escursione lungo il sentiero delle suggestive cascate dell'Altolina, possibile visita dell'Eremo di S. Maria Giacobbe sul vicino monte di Pale.

ILTESCIO: caratteristiche del corso d'acqua; ambienti, flora e fauna; l'uomo e il fiume; status attuale dell'ambiente e problematiche di conservazione e gestione delle sue risorse.

Visita guidata:

  • Assisi (PG), escursione lungo le sponde del torrente da Ponte S. Vetturino al Piano della Torre.

GLI ECOSISTEMI LACUSTRI DELL' ITALIA CENTRALE

Proposte di interventi in classe:

  • I laghi dell'Italia Centrale: caratteristiche generali, aspetti geografici, morfologici, ambientali; laghi di origine tettonica e laghi di origine vulcanica.
  • Il lago Trasimeno: caratteristiche idrografiche e ecologiche; ambienti,flora e fauna; il patrimonio ittico, problematiche di gestione;l'uomo ed il lago, le attività economiche tradizionali,dalla pesca alla raccolta della cannuccia palustre; lo status ambientale odierno del lago e le principali problematiche di tutela e gestione delle risorse lacustri.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Tuoro sul Trasimeno, visita dei luoghi più interessanti del " Percorso Annibalico ", breve escursione, anche in rafting a cura del Sibillini Rafting Center, nell'area di Punta Navaccia.
  • Palude di Colfiorito: caratteristiche idrografiche ed ecologiche;ambienti, flora e fauna; problematiche di gestione; l'uomo ed illago, le attività economiche tradizionali, lo status ambientale odierno della palude e le principali problematiche di tutela e gestione delle risorse lacustri.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • "Molinaccio"escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, inuno dei più importanti ambienti umidi d'Italia e/o lungo i camminamenti con capanni per le osservazioni ornitologiche.
  • I laghi di origine vulcanica dell'alto Lazio: caratteristiche idrografiche e morfologiche, con un'introduzione ai fenomenivulcanici del Quaternario - centro italiano, ambienti, flora e fauna dei laghi di Bolsena, Vico e Bracciano, l'uomo e i laghi dell'Alto Lazio, elementi di storia antica; le attività economiche tradizionali; lo status ambientale attuale di questi laghi e le principali problematiche di tutela di gestione delle risorse lacustri.

Visite guidate con escursione naturalisticheavvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Lago di Bolsena (VT), visita della cittadina di Bolsena e del locale Museo con interessanti sezioni dedicate agli aspetti geologici, paleontologici, archeologici ed etnografici dell'area; escursione in rafting a sul lago, cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo un tratto delle sponde.
  • Riserva Naturale del Lago di Vico (VT), escursione in rafting sul lago, a cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo le sponde e nelle splendide faggete del Monte Venere, nel cuore più integro della Riserva.
  • I Laghi litoranei: caratteristiche ideografiche morfologiche; ambienti, flora e fauna; i laghi costieri della Maremma e dell'area Pontina.

Visite guidate con escursione naturalistiche avvalendosi anche di imbarcazioni pneumatiche da scegliere tra le seguenti proposte:

  • Rifugio Faunistico del lago di Burano (Capalbio - GR), escursione in rafting sul lago a cura del Sibillini Rafting Center e/o lungo le sponde seguendo un sentiero attrezzato con camminamenti e capanni per le osservazioni ornitologiche nella splendida macchia mediterranea del Tombolo di Burano, il cordone di dune sabbiose che separa il lago dal mar Tirreno; visita della vicina area archeologica di Cosa Ansedonia, con vedute panoramiche del Lago di Burano e delle lagune di Orbetello e breve escursione alla"Tagliata Etrusca".
  • Parco Nazionale del Circeo (LT), escursione in rafting, a cura del Sibillini Rafting Center, sui laghi litoranei di Fogliano, Caprolace, Sabaudia e/o lungo alcuni tratti delle relative sponde e nell'interessantissima "Selva del Circeo", uno straordinario complesso forestale che si sviluppa su 3.260 ettari, ultima testimonianza vivente delle antiche foreste di pianura Pontine; visita dei ruderi della Villa di Domiziano all'interno della Riserva Naturale Integrale "Rovine di Circe".

Questo sito utilizza cookie tecnici ma non di profilazione

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni clicca qui

Accetta e prosegui
una realizzazione PromoForWeb